Dott. Rebecca Rivkah Hetherington

Studio di Arte Terapia, via C. Oblach 2e,

40141 Bologna, Italy

Tel: 348.58.39.559 

arteterapia.rebecca@gmail.com

P.I.  03716561208

ISCR. N. AS16144 Art Psychotherapist, Regno Unito

ISCR. N. 397 Arte terapeuta ApiArt. Italia

Adulti

  • Facebook Icona sociale
  • Google+ Social Icon
  • Facebook Social Icon

Bambini

Arte Terapia Infantile 

 

Gli incontri individuali si svolgono con sessioni settimanali di 60 minuti nello Studio di Arte Terapia a Bologna.

Costo: € 50 a sessione.

Pacchetto introduttivo: € 240. Ciò include: un incontro preliminare con i genitori (e il bambino se appropriato); quattro sessioni di un'ora con il bambino; un incontro di follow-up con i genitori per un feedback.

Se la terapia continua, non ci sono ulteriori addebiti per incontri genitoriali periodicamente per tenervi informati sul lavoro del vostro bambino.

  • Facebook Arte Terapia Bambini

Arte Terapia è per Tutti Bambini

La sessione di Arte Terapia crea uno spazio che promuove uno sviluppo sano, dove le emozioni possono essere chiamate per nome ed elaborate. Offre al bambino un luogo sicuro, che il mondo esterno non sempre può garantire. Come tale, aiuta il bambino ad acquisire fiducia nella vita. Mira a piantare un seme che può crescere con il bambino negli anni a venire: tutto sarà OK.

Ciò che conta non è tanto che il giocattolo preferito viene rotto, ma che la rottura diventa tollerabile. L'Arte Terapia mira a rendere le frustrazioni della vita sopportabili. La rabbia non è necessariamente una fonte d'ansia. Può diventare un'emozione costruttiva quando viene incanalata nella creatività.

Fasi di Sviluppo

Le sensazioni create dai materiali artistici rispondono ad importanti esigenze di sviluppo. Ecco alcuni esempi:

* la stimolazione tattile della pelle è importante per la creazione dell '"io-pelle" (Anzieu) o l'involucro psichico: un senso di integrità e sicurezza per cui la consapevolezza della capacità della nostra pelle di contenere in sicurezza il corpo fisico estende questa funzione anche al corpo psichico;

* quando il bambino riempie le mani con la sabbia e sceglie quando lasciarla scorrere attraverso le dita, elabora l'ansia della separazione perché egli la controlla;

* quando la carta si frantuma nell'acqua, fa fronte a suoi timori di fragilità;

* quando versa l'acqua sul pavimento, si sente rafforzato contro l'imprevedibilità della vita, perché il creatore del caos avrebbe il potere di dissiparlo.

Queste azioni assumono un valore simbolico quando vengono eseguite all'interno di una sessione terapeutica e offrono al bambino un momento di trasformazione proprio perché si verificano in un ambiente separato dalla vita di tutti i giorni e in presenza dell'arte terapeuta il cui unico scopo in quel momento è quello di testimoniare l'esperienza vissuta dal bambino. L'azione non ha altra funzione se non quello di trasformare: il bambino impara presto che non ha bisogno di esibirsi per compiacere il terapeuta. Non c'é giusto o sbagliato; nessun fallimento, nessuna ricompensa e nessuna aspettativa.

Il percorso di Arte Terapia infantile integra le tre fasi principali di sviluppo del bambino, come indicato da Ogden e Della Cagnoletta:

1) la capacità di sentirsi vivo e presente nel mondo, concentrandosi sulle qualità fisiche dei materiali, le sensazioni corporee, stati psicologici ed emozioni che evocano.

2) la capacità di sentirsi potente e di controllare il caos attraverso organizzazione e metodo, creando distanza emotiva e psicologica quando le sensazioni diventano troppe.

3) la capacità di creare significato attraverso la simbolizzazione, collegando eventi e immagini per creare una narrazione temporale.

Arte Terapia in Lingua Inglese per Third Culture Kids
Come cittadina britannica e irlandese che ha vissuto in Italia (a Bologna) dall'età di 20 anni, sono particolarmente sensibile alle questioni riguardanti l'identità multi-culturale e multi-nazionale. Una profonda comprensione della nostra identità personale è fondamentale per sentirsi una persona sicura e integra e per avere autostima e fiducia in se stessi. La nostra identità condiziona il modo in cui vediamo noi stessi insieme al modo in cui pensiamo che gli altri ci vedono e quindi condiziona la nostra capacità di rappresentarci, di chiedere le cose, di farci valere e dire "no". Ho un'esperienza particolarmente approfondito di lavoro con Third Culture Kids. Un percorso di arte terapia può facilitare le transizioni, sia che il bambino è appena arrivato in Italia, sia che stiate per trasferirvi in un altro paese.
Cliccare qua per la pagina dedicata ai TCK per avere più informazioni.
 
Arte terapia infantile per bambini con una diagnosi

Terapia per disturbi dello spettro autistico

 

I Disturbi dello Spettro Autistico (DSA) coprono una serie di diagnosi che includono menomazioni nelle seguenti aree: interazione sociale, capacità comunicative e un comportamento restrittivo e ripetitivo. Non è una malattia da curare, ma una condizione con cui viverci e ci sono molte terapie disponibili che possono aiutare in molte aree diverse. Ho riscontrato nella mia pratica che l'arte terapia per disturbi dello spettro autistico può essere particolarmente utile nelle seguenti aree: riduzione dell'ansia causata dalla stimolazione sensoriale, identificazione e comprensione delle emozioni in se stessi e negli altri, capacità di relazionarsi con gli altri. Il bambino autistico può facilmente essere sopraffatto da stimoli sensoriali e l'arte terapia, per sua natura di interazione con materiali sensoriali, consente al bambino di controllare queste sensazioni in modo che egli può organizzarle, modularle e moderarle e aumentare gradualmente la proprio esposizione nel tempo,  in un processo appunto graduale e auto-moderato può durare anche anni. Ho visto come un bambino autistico può apprendere frasi sociali chiavi come "scusa" o "mi dispiace, non intendevo..." e può anche imparare quando l'adulto si aspetta il loro uso da lui, ingannando l'adulto nel credere che lui abbia capito il loro significato.

 

Sono abituata a collaborare con l'eventuale neuropsichiatra infantile e il personale scolastico (esclusivamente su richiesta dei genitori) per aiutare a integrare strategie appropriate per alleviare la confusione. La confusione mi sembra in fatti una parola chiave da ricordare quando si lavora con bambini autistici: bambini che stanno cercando di dare un senso ad un mondo senza senso perché la loro esperienza sembra contraddire quella che sembra essere l'esperienza comune di tutti gli altri. Gite scolastiche, feste di compleanno, un film al cinema, cose che tutti sembrano amare, sono eventi pieni di momenti di sovrastimolazione, causa di ansia e paura. Man mano che il bambino autistico cresce, si inizia a rendersi conto di essere diverso ed è importante che abbia opportunità in cui questa differenza possa diventare la fonte di qualcosa di speciale. L'ANGSA è un'associazione importante a Bologna che offre aiuto ai genitori di bambini autistici e svolge molte attività. L'arte terapia non è sufficiente da sola, ma integrata con altre attività e terapie sociali, può offrire al bambino uno spazio sicuro che lui può controllare e nel quale può depositare le sue paure e ansie.

 

Terapia per disturbi specifici dell'apprendimento

 

L'arte terapia non può aiutare direttamente con la disabilità, ma può aiutare con molti dei problemi emotivi e stigmi sociali che possono accompagnare le difficoltà di apprendimento. Inoltre, le difficoltà di apprendimento sono spesso aggravate dall'ansia di prestazione e quindi l'ambiente scolastico crea facilmente un circolo vizioso che si trasforma in frustrazione e sconforto sempre crescenti. Nella mia esperienza, l'arte terapia per disturbi specifici dell'apprendimento può aiutare in un paio di modi fondamentali. Prima di tutto, offre al bambino un posto sicuro dove può portare la sua rabbia, frustrazione e senso di colpa. Si! Il senso di colpa! I bambini possono sentirsi in colpa semplicemente per avere la diagnosi, poiché a un certo livello sono consapevoli delle difficoltà che questo ha creato per i loro genitori. Il senso di colpa è debilitante e danneggia ulteriormente la propria autostima. È importante affrontare questi problemi per prevenire successive espressioni di colpa e odio verso se stessi come autolesionismo. In secondo luogo, le difficoltà di apprendimento più gravi possono essere accompagnate da difficoltà nella comprensione e nell'identificazione delle emozioni. Attraverso il processo creativo all'interno dell'arte terapia, le emozioni sono innescate e l'arte terapeuta può aiutare il bambino a nominarli, esprimerli e gestirli in modo appropriato.

 
Terapia per trauma e lutti
 

La portata e l'effetto del trauma dipende non solo dall'evento in sé, ma dalla capacità dell'individuo di regolare l'affetto e l'angoscia. È chiaro quindi che il bambino in crescita è particolarmente vulnerabile in questo senso e un grave trauma può potenzialmente influire sullo sviluppo psicologico e sulla formazione del carattere. Il trauma, nel suo significato più stretto, si riferisce a situazioni potenzialmente mortali, ed a esperienze estreme di privazione e/o gravi abusi sessuali, fisici o psicologici. Tuttavia, anche eventi molto più lievi nella vita di un bambino possono causare angoscia che egli trova difficile da affrontare: divorzio, cambio scuola, trasloco, perdita di un amico o di un animale domestico. Ecco alcuni segni semplici che potrebbero indicare che il bambino sta facendo fatica ad affrontare questo periodo della sua vita: bagnare il letto (quando già non lo faceva più), iniziare a balbettare, diventare schizzinoso con il cibo, fare i capricci (quando già non li faceva più), attacchi di aggressività a scuola o con i fratelli.

 

Purtroppo, non è sempre possibile proteggere i nostri figli da eventi potenzialmente traumatici, ma è possibile fare in modo che l'evento li colpisca il meno possibile fornendo loro un ambiente sicuro attraverso una terapia in cui possono trasformare l'esperienza in qualcosa di tollerabile . Il lavoro e la ricerca di arte terapeuti come Caroline Case, Tessa Dalley, Cathy Malchiodi e Judith Rubin testimoniano l'importante contributo che l'arte terapia per trauma e lutti può dare per superare gli ostacoli nello sviluppo del bambino, specialmente dove ci sono state esperienze traumatiche. Scrive Malchiodi (Interventi creativi con bambini traumatizzati): "Vi è un crescente consenso sul fatto che l'intervento psicoterapeutico con i bambini non dovrebbe solo utilizzare pratiche basate su prove scientifiche, ma deve anche impiegare tecniche che si concentrano sull'impatto sensoriale del trauma." Case and Dalley (Lavorare con i bambini in arte terapia) confermano che i bambini che hanno sofferto abusi lo esprimono più facilmente utilizzando materiali in modo disordinato e non attraverso la narrazione simbolica dell'evento stesso: "l'arte terapeuta è stato addestrato a comprendere le comunicazioni di grande sensibilità attraverso i processi di creazione dell'immagine e, soprattutto, di attendere, trattenere e contenere l'ansia e l'incertezza del bambino che lotta per svelare le sue più profonde difficoltà ".

 

Penso che mio figlio possa beneficiare della terapia, ma sono preoccupato per costi e tempi.

Mi piace pensare alla terapia per i bambini come una forma di investimento. In qualunque modo il tuo bambino sta attirando la tua attenzione con i suoi capricci, lo sta facendo per un motivo. I problemi che non vengono ascoltati possono diventare cronici e più a lungo vengono ignorati, più difficile può essere metterli a posto. Mi piace pensare all'infanzia come le fondamenta di una casa. Investendo in solide fondamenta per il nostro bambino, stiamo dando a lui una base resistente sul quale poter costruire la vita futura. Le crepe e i punti deboli sono più difficili da riempire, una volta che il pavimento e le pareti sono stati messi. Più forti sono le basi, più resiliente sarà il bambino per le tempeste che potrebbero incontrare più tardi nella vita adulta.

Terapia di gruppo

Il gruppo offre uno spazio importante per il bambino che gli permette di esplorare la sua identità, in un luogo sicuro dove gioca fra l'imitazione e il desiderio di essere uguale agli altri e la sua necessità opposta di distinguersi e dimostrare la sua individualità. 

Attualmente, lavoro come arte terapeuta infantile presso l'International School of Bologna dove svolgo gruppi di arte terapia per bambini di diverse fasce d'età . Sono disponibile a condurre gruppi di bambini privatamente nel mio studio, anche organizzati dai genitori stessi. Se sei interessato, contattami per sapere quali gruppi si stanno formando.

Esperienza vissuta

 

"Ho conosciuto la Dott.ssa Hetherington grazie alla scuola frequentata dai miei figli che aveva organizzato un corso di arte terapia. Non conoscevo questo tipo di attività, pertanto non mi aspettavo niente da questo corso se non il fatto di far divertire i miei figli.

A fine anno sono andata a parlare con Rebecca e mi si è aperto un mondo. Aveva centrato in pieno tutte le problematiche di mia figlia . Ho deciso quindi di far loro continuare questo percorso privatamente mirando "la terapia" sulle problematiche emerse.

"Rebecca non solo ha appassionato i miei figli che sono sempre andati da lei con grande entusiasmo ma nel giro di poche lezioni è riuscita, con grande professionalità, impegno e dedizione a tirare fuori e ad aiutare i bambini ad affrontare le loro insicurezze.

Un'esperienza assolutamente positiva da condividere. Rebecca si è dimostrata una persona preparata, professionale ma soprattutto estremamente capace di trattare con bambini piccoli.   Grazie Rebecca per avermi fatto scoprire il tuo mondo."

Se Lei lavora nel campo del benessere dei bambini, e le piacerebbe formare un gruppo di arte terapia presso la propria struttura/istituzione.... mi contatti.